07 Settembre 2020 – ore 19.00

Symposium Stabiarum

Gli ultimi giorni del comandante Plinio

Curatore

Dott. Paduano Antonluca

Location

Ristorante Holiday

Ingresso

Gratis

Symposium Stabiarum

Symposium Stabiarum. Un nuovo format di appuntamenti con la storia di Stabiae, che lanciamo ufficialmente il 7 settembre alle 19.00 al Ristorante Holiday (Via Passeggiata Archeologica 2 – Castellammare di Stabia), con la presentazione del romanzo dell’archeologo Dott. Alessandro Luciano dal titolo: “Gli Ultimi Giorni del Comandante Plinio”.

Durante la serata è prevista una rappresentazione teatrale degli attori Adelaide Oliano e Rodolfo Medina, che daranno vita ad alcune scene descritte nel libro. Interverranno nel dibattito il Dott. Andrea Paduano, archeologo e Presidente dell’Associazione Stabiae 79 A.D., che illustrerà la storia dell’antica Stabiae, ponendo soprattutto l’attenzione sulle ultime azioni compiute da Plinio il Vecchio durante l’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. e l’ing. Francesco Naclerio, che descrivera’ le finalità del progetto Stabiae Reborn. Al termine della presentazione, verrà offerta una degustazione di vini e prodotti tipici del territorio dall’enoteca “Masseria delle Grazie” e sarà possibile ammirare le ricostruzioni virtuali dell’impianto urbano della città di Stabiae realizzate dal Dott. Andrea Paduano. Moderatore della serata il Prof. Domenico Lusciano.

 

Gli Ultimi Giorni del Comandante Plinio

Nella biblioteca dei Girolamini, a Napoli, uno studioso, di cui s’ignora l’identità, scopre misteriosamente un antico codice miniato che riporta il diario degli ultimi quattro giorni di vita di Plinio il Vecchio, comandante della flotta imperiale misenate e autore della celebre Naturalis Historia. Il racconto di Plinio prende le mosse dall’antico porto militare di Misenum e si svolge nella magica cornice del golfo di Napoli in epoca imperiale. La quiete di città animate ed eleganti, come Napoli, Baia, Cuma, Puteoli, Ercolano e Pompei, e di lussuose residenze d’ozio, è sconvolta da strani fenomeni tellurici, premonitori di una tragedia imminente. La consapevolezza di quanto sta per compiersi prende Plinio un po’ alla volta, mentre si documenta su volumi scientifici, si reca a un inquietante incontro con la Sibilla cumana e perfino in un lupanare, dove conosce una ragazza bellissima, dal passato enigmatico. L’eruzione del Vesuvio lo porterà ad impegnarsi in una pericolosa missione militare, il cui scopo è il salvataggio degli abitanti delle città minacciate, ma Plinio è mosso anche da altre motivazioni: studiare scientificamente il fenomeno, recuperare due misteriose opere filosofiche, i cui contenuti hanno influenzato la sua stessa vita, e mettere in salvo la donna amata. Rivelando perspicue doti narrative, l’autore attinge alla sua vasta conoscenza del mondo greco-romano per delineare costumi, caratteri e ambienti di una vicenda straordinaria, che il lettore rivive come a vederla svolgersi sotto i suoi occhi.

Relatori partecipanti

Dott. Luciano Alessandro

Alessandro Luciano, nato nel 1980, lavora al Museo Archeologico Nazionale di Napoli con la qualifica di assistente alla fruizione, accoglienza e vigilanza.
Dal 2016 è Ufficiale della Riserva Selezionata dell’Arma dei Carabinieri (Nucleo Tutela Patrimonio Culturale), dal 2017 è idoneo alle professioni di Funzionario Archeologo e Funzionario per la promozione e comunicazione del MiBACT, mentre dal 2009 è abilitato alla professione di Guida turistica.Ha pubblicato decine di articoli scientifici relativi all’archeologia, sia su riviste specialistiche che divulgative, partecipando a convegni nazionali ed internazionali. È autore del volume monografico Porti e approdi fluviali in Italia peninsulare. Dall’età romana all’anno mille (Archaeopress 2019) e curatore di Iuxta flumen Vulturnum: gli scavi lungo il fronte fluviale di San Vincenzo al Volturno (Volturnia 2015). A breve sarà pubblicata, sempre con Archaeopress, una monografia sui Santuari cristiani dell’Italia tardo-antica. È anche autore di romanzi storici, avendo pubblicato Gli ultimi giorni del comandante Plinio (Marlin editore 2019), ed essendo in uscita un nuovo romanzo ambientato nell’abbazia di San Vincenzo al Volturno.

Arch. Paduano Andrea

Presidente e socio fondatore dell’Associazione culturale-archeologica “Stabiae 79 A.D.; Laureato in Archeologia e Culture Antiche e Master in Valorizzazione dei Beni Culturali. Archeologo, scrittore e tecnico informatico specializzato in ricostruzioni archeologiche virtuali.

Ing. Naclerio Francesco

Socio dell’associazione Stabiae 79 A.D. laureato magistrale in Ingegneria Meccanica per la progettazione e la produzione all’Università di Napoli Federico II. Fondatore della società Sead Hub specializzata in tecnologie innovative: 3D Printing, Augmented reality, Virtual reality.

ATTENZIONE

A seguito delle normative vigenti per prevenire e contrastare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, anche se l’ingresso è gratuito, sarà necessario Prenotare per la partecipazione attraverso WhatsApp al numero: 3318581570.
Inoltre, preghiamo tutti i presenti di essere muniti obbligatoriamente di mascherina e di indossarla sia all’interno che all’esterno della location, per poter partecipare alla serata.